La Gypsophila, protagonista per gli allestimenti floreali in Chiesa

19 Ottobre 2015 Wedding Blog

Per questo Matrimonio, a settembre, abbiamo usato la GYPSOPHILA. Un fiore ELEGANTE e RAFFINATO che si adatta a qualsiasi stile scelto, completo in composizione da solo, può invece completare delle composizioni per dare aria, vapore ad altri fiori. Curioso che in America si chiami Baby’s Breathm cioè respiro di bambino.

Abbiamo utilizzato per i banchi un mazzetto di velo da sposa e del tulle a cascata per rendere armoniosa la composizione. La Corsia immacolata, sigillata fino all’ultimo istante, per rendere l’entrata della Sposa trionfante più che mai.

Sull’altare maggiore due composizioni imponenti, perchè questo fiore, non ha mezze misure, o è imponente o meglio passare ad altro fiore. Sì alla Gypsophila e all’uso smoderato.

Anche fuori dalla Chiesa, è stata utilizzata con due piccole composizioni ai lati dell’uscita.

Ma la chicca fiorita di questo MATRIMONIO TREVIGIANO, è stato dato dalle candele personalizzate rigorosamente Made In Italy, fatte su misura per il cliente , con alla base una coroncina di gypsophila.

Anche sulla seduta degli sposi, un piccolo mazzo di gypsophila con del tulle.

I dettagli in questo Matrimonio, non sono mancati, eleganti e sobri, dal tono romantico.

Credits:

Chiesa Sant’Ulderico Vescovo di Codognè (TV)

Alice Wedding Planner

Commenti

commenta